Cronaca

Incidente su A1 per guardare treno deragliato nel Lodigiano: un morto e tre feriti

di Redazione

Una ragazza di 21 anni morta e altri tre giovani feriti. Tre ragazzi di 20, 25 e 26 anni feriti in modo grave. È il bilancio tragico di un incidente avvenuto lungo l’autostrada A1, Ospedaletto Lodigiano, poco prima delle 5 di sabato, nei pressi del luogo in cui si trova il Frecciarossa deragliato il 6 febbraio.

A quanto pare, l’auto a bordo della quale viaggiavano si è schiantata all’altezza di una piazzola di sosta e poi si è incendiata. Una delle ipotesi al vaglio di chi deve chiarire le cause dell’incidente è che il conducente della vettura, un suv, o un automobilista che non è rimasto coinvolto, si siano distratti per cercare di vedere il convoglio deragliato, causando lo schianto.

Le indagini sono affidate alla Polizia stradale impegnata per ore a prendere i rilievi dell’incidente. Il traffico lungo l’autostrada è rimasto rallentato. I ragazzi coinvolti nell’incidente sono una comitiva di amici originari della provincia di Parma. Stando alle primissime informazioni è probabile che stessero rientrando a casa dopo una serata in un locale di Milano. La giovane vittima era originaria della Repubblica Dominicana.

Il Prefetto di Lodi, Marcello Cardona, ha lanciato un appello spiegando che ci sono troppi “curiosi” in quel tratto e la questione potrebbe essere pericolosa: “Il problema è reale e stiamo cercando di gestirlo. La Polizia stradale è stata incaricata proprio di gestire la questione”. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico