Caserta Prov.

Coronavirus, Asl Caserta: “Finora infondati tutti i casi sospetti in provincia”

Si è tenuta in mattinata una riunione straordinaria con i direttori degli ospedali e dei distretti sanitari voluta dal direttore generale dell’Asl Caserta, Ferdinando Russo, accompagnato dal direttore sanitario, Pasquale Di Girolamo Faraone, e dal direttore amministrativo, Amedeo Blasotti.

Verificati l’organizzazione ed i processi messi in atto dai direttori degli ospedali, dei distretti sanitari, dai dipartimenti interessati e dalla centrale del 118. La verifica ha interessato, tra le altre, le scorte e le forniture di kit utili per il personale sanitario in caso di presenza di potenziali portatori del virus del Coronavirus. Insomma, un incontro volto ad appurare la presenza di eventuali criticità, ovviare ad esse e ad al fine di ottimizzare al meglio quanto già messo efficacemente in atto nelle strutture sanitarie dell’Asl fin dall’insorgere del problema.

Il direttore generale si è voluto accertare ancora una volta dell’applicazione di tutti i protocolli previsti sia dal Ministero della Salute, sia della Regione Campania. Tanto anche al fine di non ingenerare una psicosi ed allarmismo ingiustificati nella popolazione. Allo stato, tutti i casi sospetti, si sono rivelati infondati rispetto alla diffusione del virus in Provincia di Caserta.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico