Aree

Aversa, azzannata da cani e salvata: encomio per i due agenti eroi

Aversa (Caserta) – Encomio per i due agenti eroi che il 7 febbraio scorso avevano salvato la vita ad una donna azzannata da una coppia di cani in piazzetta De Simone (leggi qui), a pochi metri dalla stazione ferroviaria. A proporlo in giunta l’assessore Luigi Fadda con questa motivazione «per aver offerto un contributo professionale determinante in occasione di una situazione particolarmente grave, valso a salvare la vita di una persona, dimostrando di possedere spiccate qualità professionali e non comune determinazione operativa».

Destinatari del riconoscimento i marescialli Mario Mottola e Cristian Stazio. «È stato riconosciuto da tutti – ha dichiarato il sindaco Alfonso Golia – che il tempestivo intervento dei nostri agenti in soccorso della donna azzannata da un cane in piazzetta De Simone lo scorso sette febbraio ha scongiurato una tragedia e dunque come amministrazione comunale abbiamo voluto conferire un encomio ufficiale ai marescialli Stazio e Mottola per la prontezza e l’umanità dimostrata nel prestare soccorso». Parole lusinghiere anche da parte del comandante della Polizia municipale, Stefano Guarino, che ha dichiarato: «Fiero del mio personale, sempre pronto al servizio della nostra città, malgrado le molteplici difficoltà, il carico di lavoro esagerato e una continua alternanza tra turni faticosi, sono sempre pronti a fare il loro dovere. Un pensiero alla signora Maddalena che ho avuto l’onore di incontrare. Il suo modo di esprimere la gratitudine è stato davvero emozionante, la più grande ricompensa».

I due membri della Polizia municipale si ritrovarono a passare nei pressi della stazione ferroviaria di Aversa quando furono avvicinati da alcuni cittadini che segnalavano la presenza di una donna ferita ad una gamba dopo essere stata azzannata da un cane. Il morso aveva provocato la lesione di una arteria ed i due avevano allertato i soccorsi che, però, non arrivavano. Intuìto quanto stava avvenendo, presa una cintura della divisa di uno di essi, la strinsero intorno all’arto per bloccare l’emorragia e, dopo aver chiesto il permesso al comandante, la portarono in ospedale con la vettura di servizio salvandole la vita.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico