Avellino

Avellino, spaccio di droga: arrestato 35enne

Prosegue l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal comando provinciale dei carabinieri di Avellino che sta consentendo il sequestro di importanti quantitativi di droga, permettendo, nel contempo, di assicurare numerosi spacciatori alla Giustizia e segnalare alle competenti autorità amministrative un consistente numero di consumatori.

In tale contesto un’altra importante attività è stata condotta dai militari della compagnia del capoluogo irpino che hanno tratto in arresto un 35enne di San Martino Valle Caudina, già noto alle forze dell’ordine. I fatti si sono svolti in orario serale ad Avellino. La pattuglia della locale stazione era impegnata in località Pennini, insieme ai colleghi della sezione operativa, nell’ambito di un quotidiano servizio finalizzato principalmente al contrasto dei furti, quando all’occhio dei carabinieri non è passato inosservato l’atteggiamento sospetto assunto da un giovane fermato a bordo di un’auto.

L’identificazione e l’immediata interrogazione della banca dati faceva emergere a carico dello stesso numerose vicende di polizia, soprattutto per reati in materia di stupefacenti. I carabinieri decidevano quindi di approfondire il controllo. L’idea di “averci visto giusto” trovava conferma con l’immediata perquisizione personale (all’esito della quale veniva rinvenuto un panetto di hashish occultato sotto i pantaloni  da lui indossati) nonché con la successiva perquisizione domiciliare (che permetteva il rinvenimento di altre due panetti di analoga sostanza occultati in una grondaia del terrazzino della sua camera da letto).

Condotto in caserma, il 35enne veniva quindi dichiarato in arresto e, su disposizione della Procura di Avellino, sottoposto ai domiciliari, in attesa di comparire in tribunale per essere giudicato con rito direttissimo. La droga rinvenuta, per un peso complessivo di circa 300 grammi, è stata sottoposta a sequestro.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico