Aversa

Aversa, murato ingresso ex caserma Vigili del Fuoco. Si attende demolizione

Aversa (Caserta) – Murato per motivi di sicurezza e di igiene il fabbricato di via San Domenico che ospitava la caserma dei Vigili del fuoco. L’edificio, di proprietà sino allo scorso anno della Provincia di Caserta che, dopo averlo fatto depredare e ridurre a discarica, lo ha ceduto al Comune di Aversa, era stato al centro di polemiche nei giorni scorsi tra la presidente della Commissione Consiliare Patrimonio, Eugenia d’Angelo, del Partito Democratico e il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Alfonso Oliva. La prima aveva annunciato che il sito era stato bonificato dai rifiuti in attesa di un eventuale abbattimento; il secondo aveva dimostrato, con tanto di filmati e foto (guarda qui), che non solo c’erano ancora rifiuti all’interno, di cui alcuni dati alle fiamme, ma anche residui di festini di tossicodipendenti e giacigli improvvisati per senzatetto.

«Da tempo era stato deciso di murare le aperture dell’edificio per la pubblica incolumità. Lo aveva chiesto anche il comandante della Polizia municipale», affermano dalla casa comunale nell’entourage del sindaco Alfonso Golia. Rivendica, invece, alle sue gesta la muratura degli ingressi Oliva che afferma: «Ancora una volta dimostriamo che sono le opposizioni a dettare le operatività di questa maggioranza sempre più immobile. La muratura degli ingressi dell’ex caserma dei vigili del fuoco è frutto delle nostre denunce pubbliche effettuate sui social».

Scuote la testa la d’Angelo, che insieme a Paolo Cesaro (“La Politica Che Serve”) e Imma dello Iacono (“Obiettivo Aversa”), rappresenta la maggioranza nella specifica commissione, la prima, e afferma: «Andiamo avanti nel processo di bonifica di questo sito. Per ragioni di sicurezza lo abbiamo ripulito e murato ed in questo senso voglio segnalare che l’abbandono dei rifiuti ovunque e generalizzato è divenuto una vera e propria emergenza. La Commissione Consiliare patrimonio ha deciso per la demolizione di quel manufatto destinando quell’area presumibilmente ad un utilizzo di carattere collettivo al servizio di strutture presenti in zona. La muratura era stata decisa da tempo e solo il compimento dell’ter burocratico ne aveva ritardato l’effettuazione». «In pratica, – ha continuato l’esponente Dem – si potrebbe pensare ad un parcheggio al servizio dei vicini uffici giudiziari dell’Ufficio del Giudice di Pace e del Tribunale di Napoli Nord. La decisione spetta, comunque, agli organismi deputati».

La cessione della vecchia caserma dei Vigili del fuoco al patrimonio del Comune di Aversa da quello della Provincia di Caserta fu voluto dall’allora vice presidente di quest’ultima Rosario Capasso con l’obiettivo proprio di farne un parcheggio al servizio degli uffici giudiziari normanni, ma dopo la cessione nulla fu più fatto sino allo scioglimento del consiglio comunale dello scorso febbraio.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico