Aversa

Aversa, stanziati fondi per mercato ortofrutticolo e scuole: “Risultato eccezionale”

Aversa (Caserta) – Il Consiglio comunale di Aversa, riunitosi stamani, ha deliberato lo stanziamento di 500mila euro per i lavori di adeguamento del mercato ortofrutticolo. Un altro stanziamento, di oltre 400mila euro, per interventi di manutenzione degli istituiti scolastici, che si aggiunge ai 170mila euro già destinati poche settimane fa. “In sintesi, in pochi mesi, e nonostante operi in un contesto finanziario non proprio favorevole, l’amministrazione comunale ha già destinato ben oltre 1 milione di euro per interventi infrastrutturali”, commenta Pasquale Fiorenzano, presidente della Commissione Lavori Pubblici. “Non è ancora sufficiente, me ne rendo conto. – sottolinea l’esponente di Obiettivo Aversa – Ma, sia chiaro, si tratta di risorse rinvenute in bilancio, senza cioè far ricorso all’indebitamento e, quindi, senza scaricare sulle generazioni future il costo di queste operazioni. Lavoriamo incessantemente per recuperare ulteriori fondi ed accedere alle opportunità di finanziamento europee e regionali, a beneficio della comunità tutta. Al contempo, non possiamo nascondere che si tratta di iniziative politicamente straordinarie, specie considerati i precedenti storici”.

“In pochi mesi investimenti superiori a quelli degli ultimi 20 anni” – Per Fiorenzano emerge “un dato politico eccezionale, che nessuna censura potrà incrinare, non solo perché, in quanto mossa da chi ci ha preceduto, si innesterebbe in un contesto dialettico meramente demagogico e strumentale, ma perché sarebbe vanificata dalla inconfutabile verità dei fatti”. Ossia che “in pochi mesi abbiamo forse investito in questi due interventi strategici più di quanto sia stato investito cumulativamente negli ultimi 20 anni. È tutto in atti, è storia”.

Golia: “Scuole più sicure sono priorità” – “Quello di oggi – afferma il sindaco Alfonso Golia – è stato un Consiglio comunale importante. Innanzitutto per il mercato ortofrutticolo perché stanziamo le risorse per i lavori strutturali. Attraverso una legge regionale destiniamo ulteriori 430 mila euro agli interventi di manutenzione degli edifici scolastici. Fondi che vanno ad aggiungersi ai 200mila già impegnati per quello che diventa il più grande intervento di manutenzione mai realizzato da decenni. Le scuole più sicure sono una priorità di questa amministrazione e una necessità del Paese, come dimostra lo studio della Fondazione Agnelli sullo stato delle scuole italiane (vecchie e inadeguate)”. Approvata anche una variazione di bilancio per iscrivere nel bilancio di previsione pluriennale le risorse dell’Ambito socio-sanitario C6, del quale Aversa è di recente diventata comune capofila, “assumendoci una grande responsabilità in materia di politiche sociali e assistenza alle fasce deboli”, dice il primo cittadino.

Oliva: “A quando la riapertura?” – Critico il consigliere di opposizione Alfonso Oliva: “Dall’ultimo Consiglio comunale tenutosi dopo essere stato chiesto da noi della minoranza sono trascorsi ulteriori 21 giorni. Hanno istituito una Commissione Consiliare Speciale che ad oggi non si è mai riunita perché il presidente del Consiglio ad oggi non l’ha mai convocata, come la Commissione Attività Produttive che non si è mai riunita sulla problematica del mercato ortofrutticolo”. Tra l’altro, Oliva si chiede: “Non ci è dato sapere la tempistica di riapertura del mercato. I 70 giorni di cui hanno parlato il 12 novembre da quando partono? Tuttavia, per spirito di collaborazione e di responsabilità abbiamo votato all’unanimità la variazione di bilancio nella speranza che i fondi appostati siano quelli giusti per la riapertura del mercato ortofrutticolo”.

Polemica su orario di convocazione dell’Assise – Oliva poi non risparmia accuse al vicesindaco e delegato alle Attività Produttive, Luigi Fadda: “È assordante il silenzio dell’assessore alle Attività Produttive che, ancora una volta, è venuto in Consiglio comunale per ‘scaldare’ la poltrona”. E al sindaco Alfonso Golia, contestando l’orario di convocazione dell’assemblea, dice: “Ho voluto sottolineare, durante il mio intervento in Assise, l’incoerenza del sindaco che, da consigliere di minoranza, chiedeva che i Consigli si dovessero tenere di pomeriggio mentre ora li fa convocare sempre di mattina, evitando la partecipazione dei cittadini. Forse vuole sottrarsi al confronto con la città delusa dalle sue promesse non mantenute?”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico