Cronaca

Gioia Tauro, sgominata banda di narcos: boss “insegnava” al figlio di 8 anni

di Redazione

Operazione dei carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti numerose persone accusate, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

L’organizzazione, che aveva base nel territorio della piana di Gioia Tauro, era strutturata in modo capillare ed in grado di rifornire di marijuana e cocaina le importanti piazze di spaccio calabresi. A testimonianza della spregiudicatezza criminale della banda di narcotrafficanti, le risultanze investigative hanno rivelato il coinvolgimento, in alcuni aspetti delle attività illecite, di un bambino di 8 anni, figlio di un arrestato.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico