Cronaca

Aversa, i precari occupano Centro per l’Impiego

di Livia Fattore

Occupati questa mattina diversi centri per l’impiego in Campania, tra cui quello di Aversa. Una manifestazione di protesta – affermano gli organizzatori – per chiedere lavoro, misure concrete per risolvere il problema del precariato in Regione Campania.

I lavoratori, circa 2600, chiedono di tornare a lavorare presso gli enti locali in cui erano collocati. Senza il loro apporto, le attività di pubblica utilità non potranno essere effettuate a causa dei tagli degli ultimi anni e del blocco del turn over. Ad Aversa, nel budello di via Pommella, era circa un centinaio i manifestanti che hanno inscenato un’occupazione simbolica in rappresentanza dei lavoratori Apu di tutta la zona Aversana con l’obiettivo di sostenere la richiesta del varo di un decreto promesso dal ministro del lavoro e vice premier Luigi Di Maio.

Nel caso in cui questo decreto non venisse firmato, la soluzione della vertenza finirebbe nella legge di bilancio, ossia in un improbabile calderone. Nel corso della manifestazione sono stati distribuiti volantini nei quali venivano illustrate le motivazioni della protesta.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico