Home

Orso “goloso” vaga tra i boschi del Bresciano: ripreso grazie a “trappola di miele”

Ennesimo avvistamento di un orso che si aggira da tempo tra i boschi della Valsabbia, del lago d’Idro e di Garda, nel Bresciano. Ma questa volta l’avvistamento rientra nelle indagini che la polizia provinciale di Brescia sta compiendo per catturare l’animale, non ritenuto pericoloso, solo protagonista di alcuni piccoli danni ad apiari, ma comunque da tenere a debita distanza.

Con l’aiuto di un apicoltore, infatti, la polizia ha realizzato una piccola “trappola” formata da tracce di miele e una microcamera. E l’orso ha abboccato: è stato ripreso mentre si avvicinava alla trappola, attirato dall’odore del miele. Si tratterebbe di un maschio di circa due anni e di cui saranno analizzate alcune tracce per approfondirlo meglio e cercare di rintracciarlo.

Nell’ultimo mese è stato avvistato più volte: lo scorso 28 giugno nel parco dell’alto Garda, nella zona di Campei de Sima. Poi, due giorni dopo, a Vobarno mentre mangiava una pianta di prugne e, infine, il 25 luglio a Bollone di Valvestino.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico