Cronaca

Mondragone, brucia il Monte Petrino: le fiamme raggiungono lo storico castello

di Redazione

Vasto incendio sul Monte Petrino, a Mondragone, quello divampato nel tardo pomeriggio di martedì 23 luglio, raggiungendo la vetta della “Rocca Montis Dragonis” dov’è situato il castello simbolo della città del litorale domitio. I Vigili del fuoco hanno lavorato per ore per domare le fiamme. Ma è polemica sul mancato invio di elicotteri e canadair.

Sulla vicenda interviene l’ex sindaco Giovanni Schiappa: “Sta bruciando la nostra storia, ciò che ci fa riconoscere anche da lontano. Il nostro grido di allarme da diverse ore aveva già raggiunto chi doveva. Evidentemente la nostra storia non interessa né ai vertici regionali dell’antincendio né alle sentinelle del territorio. Non abbiamo meritato neanche un solo velivolo che potesse intervenire. Ed ora, a differenza di qualche ora fa, sta calando anche la notte su Mondragone, purtroppo”.

La Rocca Montis Dragonis è un importante ed esteso insediamento fortificato, fondato in età normanna su un precedente insediamento di età altomedievale.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico