Cronaca

Cesa, aggredisce la moglie a calci e pugni: arrestato dalla Polizia

di Redazione

Cesa – Durante un litigio tra le mura domestiche si è scaraventato con ingiustificata violenza contro la moglie, malmenandola con calci e pugni. A quel punto, la donna ha chiesto aiuto alla figlia 21enne, la quale ha allertato la polizia che, giunta sul posto, ha arrestato l’uomo.

E’ accaduto a Cesa, durante la serata dello scorso 20 luglio. A finire in arresto Giovanni Didone, 38 anni, che deve rispondere delle accuse di lesioni personali gravi, minacce e atti persecutori.

Dopo aver bloccato l’uomo, gli agenti del commissariato di Aversa, coordinati dal primo dirigente Vincenzo Gallozzi, hanno condotto la donna in ospedale dove i sanitari le hanno prestato le cure mediche necessarie.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico