Gricignano

Gricignano, Santagata avvia il censimento obbligatorio dell’amianto

Allo scopo di favorire un processo conoscitivo riguardante la diffusione dell’amianto sul territorio comunale di Gricignano e predisporre la successiva bonifica, a tutela dell’ambiente e della salute pubblica, il sindaco Vincenzo Santagata intende avviare un censimento, finora mai realizzato nella cittadina aversana, e creare un registro degli immobili in cui si riscontra la presenza del famigerato eternit.

In virtù di questo obiettivo, il primo cittadino ha emanato un’ordinanza che obbliga i proprietari o amministratori di beni immobili e mobili, nei quali siano presenti coperture o materiali contenenti amianto (libero o in matrice friabile o compatta), nonché i titolari o legali rappresentanti di unità produttive, di provvedere, entro e non oltre il prossimo 31 agosto, a compilare l’apposita scheda di autonotifica per il censimento (scarica qui l’allegato) e a porre in essere, se necessario, le azioni e gli interventi previsti dalla normativa nazionale, in via cautelativa, al fine di eliminare eventuali condizioni di rischio per la salute pubblica.

Hanno l’obbligo di rispettare l’ordinanza anche i soggetti già destinatari di precedenti provvedimenti relativi al rischio amianto mediante ordinanze, diffide e segnalazioni. Da sottolineare che chiunque, in caso di presenza di manufatti e coperture in cemento-amianto sul territorio, può presentare apposita segnalazione scritta. L’inosservanza del provvedimento prevede, oltre alle conseguenze penali, sanzioni amministrative che vanno dai 2582 ai 5000 euro.

Leggi l’ordinanza integrale del sindaco (clicca qui)

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico