Aversa

Universiadi “dimezzate” per Aversa: gare solo al PalaJacazzi, stadio out

Universiadi “dimezzate” per Aversa. La città normanna che avrebbe dovuto ospitare gare di calcio allo stadio comunale di via Caruso e partite di basket al Palajacazzi di via Salvo d’Acquisto, ospiterà, alla fine, solo queste ultime. La notizia, anche se non comunicata ufficialmente al comune normanno, risulta ben chiara sul sito ufficiale della kermesse mondiale che avrà inizio il 3 luglio prossimo. Tra le strutture sportive coinvolte, infatti, non risulta presente lo stadio comunale di Aversa, nemmeno per quanto riguarda gli allenamenti.

Questo, nonostante nei giorni scorsi, prima di lasciare la casa comunale, il commissario straordinario Michele Lastella avesse approvato gli schemi di convenzione per l’utilizzo degli impianti sportivi comunali Palazzetto dello Sport (intitolato alla presidente che aveva portato in Serie A la Virtus Aversa) e dello stadio. Oggetto principale delle convenzioni è l’uso esclusivo dei due impianti da parte della Regione Campania, per il periodo dal 3 luglio al 30 luglio 2019, per lo svolgimento di alcuni eventi sportivi delle Universiadi. L’amministrazione straordinaria ha, inoltre, stanziato l’importo di 16.624 euro per garantire la pulizia e la gestione del solo Palazzetto dello Sport durante lo svolgimento delle competizioni. «Uno sforzo economico – si leggeva in una nota del Comune – che consentirà di affrontare al meglio la grande sfida delle Universiadi, una prestigiosissima kermesse sportiva, ma anche una straordinaria opportunità di promozione turistica che catalizzerà l’attenzione mediatica internazionale sull’intero territorio».

Il nuovo sindaco Alfonso Golia ha dichiarato di essersi accertato, per il momento, che i lavori previsti fossero stati regolarmente portati a termine. Da parte sua, l’ex vicesindaco con delega ai Lavori pubblici, Michele Ronza, ha dichiarato: «Non mi sono più interessato della vicenda dopo lo scioglimento anticipato del consiglio comunale, ma anche a me, seppure non ufficialmente, risulta che il nostro stadio comunale non sarà utilizzato, sebbene i lavori previsti siano stati portati regolarmente a termine. Si tratta, probabilmente di una scelta di ordine politico». Sulla stessa scia l’allora assessore allo Sport, Alfonso Oliva, attuale consigliere comunale di opposizione, il più votato in assoluto in occasione della tornata elettorale dello scorso 26 maggio. Per la cronaca, sia per lo stadio comunale che per il Palajacazzi sono stati erogati e spesi finanziamenti per lavori per 1 milione e 150mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

L'ultimo saluto a Luciano De Crescenzo: "Napoli perde un uomo d'amore" - https://t.co/Bw4vTXNBoA

Benevento, spaccio di droga nel quartiere Triggio: arrestato pusher - https://t.co/LL6exlsqDh

Aversa, aggredisce brutalmente la convivente e le scaraventa il letto addosso: arrestato - https://t.co/FSCZzBx2If

Gricignano, ripopolamento fauna selvatica: lancio di fagianotti nelle aree campestri - https://t.co/72WL8O0NKf

Condividi con un amico