Napoli

Napoli-Dubai, da Capodichino cinque voli diretti a settimana

Flydubai, compagnia aerea di Dubai, ha inaugurato il suo volo per Napoli, diventando così la prima compagnia aerea nazionale degli Emirati Arabi Uniti a offrire voli diretti da Dubai. Con cinque voli a settimana, Napoli diventa la seconda destinazione di Flydubai in Italia dopo l’inaugurazione dei voli per Catania, in Sicilia, l’anno scorso.

A bordo del volo atterrato oggi era presente una delegazione composta da Jeyhun Efendi, senior vice president commercial operations e e-commerce di Flydubai; Thierry Aucoc, senior vice president commerical operations Europa, Federazione Russa e America Latina di Emirates, e alcuni media locali. Al suo arrivo a Napoli, la delegazione ha incontrato Roberto Barbieri, amministratore delegato dell’Aeroporto di Napoli, Margherita Chiaramonte, business aviation development director dell’Aeroporto di Napoli, e il direttore di aeroporto Gennaro Bronzone (Enac). Per l’occasione, Jeyhun Efendi ha dichiarato: “Siamo felici di essere arrivati a Napoli, la seconda destinazione inaugurata in Italia nel corso dell’ultimo anno. È un ulteriore esempio dell’impegno decennale di flydubai nel puntare su mercati non ancora serviti e offrire l’opportunità di beneficiare dei voli diretti per Dubai e per altre destinazioni del nostro network. Attendiamo con impazienza le opportunità che questa nuova rotta porterà per il commercio e il turismo”.

I passeggeri Flydubai in “Business Class” possono usufruire di un comodo sedile spazioso, una scelta di pasti da un menu di ispirazione internazionale, una generosa franchigia bagaglio e una corsia preferenziale per i controlli di sicurezza. Inoltre, è incluso l’accesso gratuito al sistema di intrattenimento a bordo (Ife), con oltre 1000 ore di intrattenimento su touchscreen Hd. I passeggeri in Economy possono volare su comodi sedili Recaro, con la possibilità di acquistare un posto più spazioso, avere degli snack oppure preordinare pasti caldi prima del volo e avere accesso al sistema di intrattenimento a bordo.

Emirates opererà in codeshare su questa tratta e per le prenotazioni, in Business ed in Economy, effettuate sui voli in codeshare, i passeggeri avranno diritto al servizio di bordo e alla franchigia bagaglio previsti dalla tariffa di Emirates. “Attraverso la nostra partnership di codeshare, i clienti Emirates provenienti dal nostro network globale, in particolare da mercati chiave come Australia, Giappone e Cina, potranno raggiungere Napoli più facilmente, mentre i viaggiatori in partenza da Napoli possono connettersi da un volo Flydubai a un volo Emirates nel nostro hub di Dubai verso destinazioni ambite come Tailandia, Australia, Egitto e Cina”, ha dichiarato Thierry Aucoc, senior vice president commercial operations Europa, Federazione Russa e America Latina di Emirates.

Emirates e Flydubai hanno stretto un accordo di codeshare nell’ottobre 2017, offrendo ai passeggeri una serie di vantaggi, tra cui alcune tratte in codeshare verso 84 destinazioni. Entrambe le compagnie aeree continueranno a offrire esperienze di viaggio che riflettono ognuna il proprio brand, mentre i passeggeri godranno di frequenze di volo maggiori, più flessibilità nelle opzioni di volo e accesso a un network globale sempre più esteso. Il codeshare offre inoltre ai passeggeri la comodità di viaggiare con un unico biglietto, di gestire il proprio bagaglio da punto a punto senza interruzioni, l’integrazione dei punti al programma frequent flyer Skywards e il trasferimento durante il transito a Dubai.

L’Italia è un importante centro per il commercio, gli affari e l’industria ed è diventata sempre più popolare tra i viaggiatori del network di flydubai. Napoli, una delle più grandi città d’Italia, è sede di molteplici attrazioni culturali, ottimo cibo e della splendida costiera amalfitana. Secondo l’Agenzia Nazionale del Turismo, i visitatori degli Emirati Arabi Uniti in Italia sono stati i turisti del Medio Oriente che più hanno contribuito all’economia locale nel 2017, con un numero di visitatori in aumento del 21,97%. Roberto Barbieri, amministratore delegato (Ceo) di Gesac Spa – società di gestione aeroporto di Napoli, ha dichiarato: “Con il volo Flydubai per Dubai apriamo una porta verso gli Emirati e verso l’Oriente, e anche destinazioni come l’Australia e la Tailandia, fino a ieri poco accessibili da Napoli, saranno raggiungibili con un solo scalo. Tutti i voli Flydubai sono in codeshare con Emirates e dall’Hub emiratino sarà possibile proseguire verso numerose destinazioni nel mondo. A poche settimane dall’apertura del collegamento con il Nord America, ora la Campania si avvicina all’Oriente e sia gli scambi commerciali che i viaggi in luoghi esotici saranno facilitati. I flussi turistici incoming dall’Asia e dall’Australia saranno agevolati e l’economia del turismo locale potrà beneficiare di un’ulteriore crescita qualitativa”.

Il network di Flydubai in Europa comprende attualmente 27 destinazioni in Bosnia, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Finlandia, Italia, Macedonia (Fyrom), Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Turchia e Ucraina. Le tariffe di andata e ritorno a Napoli in Business Class partiranno da 2.692 euro, mentre le tariffe in Economy partiranno da 543 euro, tasse incluse. I voli possono essere prenotati attraverso il sito Flydubai (flydubai.com), l’app ufficiale Flydubai, il contact centre a Dubai al (+971) 600.54.44.45 (o +39 02.43.45.83.75 in Italia), agenzie di viaggio Flydubai o attraverso i partner di viaggio. Per i pacchetti di viaggio, visitare “Holidays by Flydubai”, il sito che offre ai passeggeri migliaia di hotel per ogni tipo di budget e servizi accessori, inclusi trasferimenti aeroportuali, pacchetti turistici, facilitazioni per il visto, noleggio auto ed escursioni. Per orari e tariffe complete, visitare: www.flydubai.com/en/plan/timetable

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, pistola nascosta in auto: arrestato dai carabinieri dopo inseguimento https://t.co/ya9bjh2NS6

Carinaro, Affinito sindaco: il nuovo Consiglio Comunale si insedia il 15 giugno - https://t.co/c1icf7I3Dp

Maddaloni, si lancia dai Ponti della Valle: funzionaria di banca muore suicida - https://t.co/DPmgHs8NEs

Parete, Fragola Art Festival: Pietro Falco in concerto al Palazzo Ducale - https://t.co/BoyklrJxgN

Condividi con un amico