Aversa

Aversa, un centro docce per senzatetto: l’iniziativa della Comunità Sant’Egidio

Una porta aperta sulla città per i senza fissa dimora. «Il nuovo centro docce ad Aversa della Comunità di Sant’Egidio è un luogo non solo per trovare un sostegno materiale, ma anche accoglienza e amicizia», affermano i volontari aversani della nota istituzione caritatevole conosciuta nel mondo.

Non a caso, infatti, l’inaugurazione del centro di via Sant’Audeno 18, già sede della Comunità Aversana, ha riunito persone di tutte le provenienze. Tra i presenti, gli studenti universitari di Sant’Egidio che ogni martedì incontrano i poveri che vivono per strada. «Portare aiuto in strada, ma anche dare loro un posto dove lavarsi è un gesto di attenzione e di affetto di cui Aversa ha bisogno, per diventare una città più umana», ha detto Francesca, universitaria. «La mancanza di luoghi dove incontrarsi – ha dichiarato Lina, un’ospite della Comunità di Sant’Egidio – è anch’essa un nemico delle persone che vivono in solitudine».

Insomma, come affermano e sottolineano i giovani volontari «sono anche piccoli gesti condivisi a fare la differenza, che ridonano speranza e sorrisi, come quello di darsi un appuntamento al centro per bere un caffè, per sedersi, raccontare le proprie difficoltà e ricevere ascolto. È la possibilità di essere trattato come essere umano e parlarsi». In pratica, non solo bisogni materiali quelli che vengono soddisfatti nella sede di via Sant’Audeno, ma anche una parola di conforto pronunciata in modo giusto e, soprattutto, al momento giusto.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico