Aversa

Aversa, il “Festival del Buon Vivere” contro la povertà educativa minorile

Aversa – Sabato 22 giugno, alle ore 18, in via Roma (zona bar Boschetto), sarà presentato il “Festival del Buon Vivere”. La sua ideazione arriva dalla sinergia tra l’associazione Patatrac, l’associazione “Liburia Felix” e “Avis Casoria”.

La manifestazione nasce nell’ambito del progetto nazionale R.E.A.C.T. (Reti per Educare gli Adolescenti attraverso la Comunità e il Territorio), selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che ha come capofila “WeWorld Onlus”, organizzazione italiana indipendente che lavora in 29 Paesi – compresa l’Italia, e altri 10 partner sul territorio nazionale, e in Aversa oltre Patatrac vede coinvolti come partner la scuola “Pascoli”, la scuola “Parente” e il Comune.

In linea con R.E.A.C.T. si persegue un’azione specifica orientata al coinvolgimento del territorio e dei cittadini per costruire la comunità educante. Il Festival del Buon Vivere, infatti, è un’occasione di animazione sociale che vedrà i cittadini coinvolti a riflettere sull’importanza dei sani stili di vita, considerando tutti gli ambiti di vita, dalla prevenzione al volontariato, dall’arte all’ambiente, dalla cultura allo sport.

Questo pomeriggio di giugno, in un’ottica di partecipazione attiva, sarà soprattutto l’occasione per raccogliere dai cittadini i suggerimenti per costruire insieme il Festival del Buon Vivere che si terrà poi ad Ottobre e coinvolgerà molte realtà aversane rappresentanti gli svariati ambiti del Buon Vivere.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico