Parete

Parete, un monumento ai Caduti di Nassiriya

Parete – Sarà inaugurato nella mattinata di domenica 12 maggio il monumento ai Caduti di Nassiriya nella piazza già intitolata alle vittime del vile attentato che, il 12 novembre 2003, stroncò la vita a 19 italiani – 12 carabinieri, 5 militari dell‘Esercito e 2 civili – durante la missione “Antica Babilonia” nel sud dell’Iraq. L’opera è stata fortemente voluta dal Circolo Interforze di Parete, intitolato ai Caduti di Nassiriya, e realizzata interamente con i contributi dei cittadini paretani e delle imprese del territorio e co, l’impegno dei soci del circolo, senza nessun costo per l’amministrazione pubblica.

Alla cerimonia, patrocinata dal Comune e dall’amministrazione guidata dal sindaco Gino Pellegrino, parteciperanno il colonnello Gianfranco Paglia, medaglia d’oro al valor militare, la Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri Campania, i picchetti d’onore dell’Arma dei Carabinieri e dell’Esercito, autorità religiose, politiche e militari. La lapide, con i nomi di tutti i Caduti, sarà scoperta da Pietro Petrucci, familiare di una delle vittime dell’attentato.

Interverrà Giuseppe Russo, parlamentare del Movimento Cinque Stelle, che ha dichiarato: “Avrò il privilegio di esserci e spero che tanti cittadini partecipino al ricordo di quei valorosi Caduti. Rinnovo la mia vicinanza ai familiari di ciascuno di loro e sono fiero di rendere un deferente omaggio a tutti coloro i quali hanno sacrificato la vita al servizio dell’Italia e della comunità internazionale”.

Intanto, una piccola polemica è stata sollevata in questi giorni antecedenti alla cerimonia per i  due alberi di tiglio rimossi dalla piazza per consentire la collocazione del monumento.

di Franco Terracciano

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Golia incontra Senesi: "Per una città pulita serve cooperazione" - https://t.co/j3aCu1fime

Parete, in arrivo deblattizzazione e videosorveglianza contro i roghi tossici - https://t.co/gi0JWJz4wA

Aggredisce la compagna incinta e incendia quattro auto: arrestato 25enne casertano - https://t.co/yt4A1fDShe

Aversa, Golia vuole seguire il modello emiliano con i "Community Lab" - https://t.co/vaLQbcOJDN

Condividi con un amico