Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

San Cipriano D’Aversa, studenti del “De Mare” al premio nazionale “Città di Castel di Sangro”

Gli studenti dell’istituto comprensivo “De Mare” di San Cipriano d’Aversa, guidati dalla dirigente scolastica Antonietta Cerrito, nei giorni 8, 9 e 10 aprile, hanno partecipato alla sesta edizione del Premio Nazionale “Città di Castel di Sangro” momento conclusivo di un progetto extracurricolare svoltosi nell’anno in corso che ha lo scopo di stimolare e valorizzare le esperienze teatrali, musicali e creative realizzate all’interno delle scuole permettendo, nel contempo, momenti di confronto e scambio culturale tra i partecipanti. La manifestazione rappresenta un veicolo di promozione culturale per il territorio che lo ospita, proprio per la valorizzazione delle risorse naturali, della scoperta del patrimonio artistico e della conoscenza delle tradizioni custodite dalla città di Castel di Sangro e dalla Regione Abruzzo.

Il “De Mare” si è cimentato sul tema dell’amicizia, portando in scena una rappresentazione teatrale inedita dal titolo “Le danze dell’amicizia, dall’antica Roma all’epoca moderna” che si apre con una esibizione di danza classica che rappresenta lo scandire dei tempi; segue una coreografia dell’Antica Roma e una di Danza Moderna. Si sono susseguiti: un ballo di Corte, un mix di balli popolari degli anni ‘40, uno swing degli anni ‘50, balli latino-americani ed un Hip-hop, infine un’esibizione canora conclusiva dedicata all’amicizia.

Prima di entrare in scena, gli studenti hanno mostrato un movie maker della durata di 5 minuti presentando la propria città di appartenenza, San Cipriano d’Aversa, con la finalità di favorire l’incontro tra realtà geograficamente lontane fra loro, al fine di scoprire e conoscere anche le diverse tradizioni storiche, artistiche, enogastronomiche, folcloristiche.

Per la partecipazione, 41 alunni della Scuola Secondaria di I Grado, accompagnati dai docenti Corvino Tiziana, Feola Nisetto Lorenzo, Maddaluno Maria Rosaria e Margio Francesca Anna, si sono recati per 3 giorni a Castel di Sangro al fine di permettere sia la realizzazione delle prove, degli allestimenti e della messa in scena dello Spettacolo, nonché dello svolgimento delle attività e delle visite guidate sul territorio.

Il “Premio Nazionale Città di Castel di Sangro” indetto dal comune aquilano e dall’associazione culturale Eureka Club, con il patrocinio della provincia dell’Aquila, della Regione Abruzzo e del Parlamento europeo, ha lo scopo di incoraggiare l’attività culturale come strumento di sensibilizzazione della coscienza civile e sociale dei giovani e di promuovere l’uso del linguaggio teatrale, musicale e creativo nelle attività scolastiche. Gli organizzatori del concorso hanno omaggiato gli studenti offrendo loro biscotti e cioccolatini che sono stati devoluti alla Caritas di San Cipriano d’Aversa. Il 25 maggio saranno premiati i migliori spettacoli per ogni categoria.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico