Home

Maltempo in mezza Italia, allerta gialla in otto regioni

Dopo la Pasquetta, condizionata da vento e pioggia, il maltempo continua a imperversare anche oggi sull’Italia. La Protezione civile ha diramato l’allerta gialla per otto regioni: sulla Liguria, su gran parte di Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna, su alcuni bacini del Veneto e della Toscana e sull’intero territorio di Umbria e Lazio. Il Centro maree ha fatto sapere che a Venezia è possibile un picco di acqua alta di 105 centimetri, un’allerta poi scongiurata. A rischio maltempo anche i ponti di 25 aprile e 1 maggio.

L’avviso della Protezione civile, basato sulle previsioni disponibili, prevede per oggi 23 aprile precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna e Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Il Comune di Milano tiene sotto controllo i fiumi Seveso e Lambro.

L’instabilità è provocata dalla vasta area depressionaria, posizionata sul Mediterraneo occidentale, che convoglia sull’Italia flussi umidi responsabili, oltre che dell’intensificazione del vento, anche dell’incremento delle precipitazioni, sotto forma di rovescio o temporale, sulle regioni settentrionali e sulla Toscana. Anche al Sud sono previste nubi sparse e schiarite con sporadiche piogge sulle zone adriatiche e ioniche. Occhio ai venti di scirocco che hanno già sferzato diverse regioni a Pasquetta.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico