Home

Osteoporosi, un “killer” per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli

Napoli – L’osteoporosi? E’ un vero killer delle donne anziane al pari dell’ictus e del carcinoma mammario. La progressiva fragilità delle ossa dopo la menopausa è una delle cause di disabilità e mortalità evitabili nelle donne dopo i 65 anni ma anche negli uomini.

Anche le fratture da fragilità causano disabilità complesse, morbilità, riduzione della qualità di vita, limitazione funzionale e inoltre quelle vertebrali e femorali aumentano il rischio relativo di mortalità: in particolare per le fratture di femore l’incidenza dopo i 65 anni è sostanzialmente sovrapponibile a quella per ictus e carcinoma mammario.

Sono alcuni dei temi affrontati a Palazzo Alabardieri a Napoli in due giorni di studio ai massimi livelli scientifici dedicati alle malattie endocrino metaboliche. Presidente del corso di aggiornamento è Gaetano Lombardi. Responsabili scientifici: Raffaele Giannattasio (endocrinologo della Asl Napoli 1), Vincenzo Novizio, (Dirigente medico della Uoc di Endocrinologia del Cardarelli) e Francesco Scavuzzo (Responsabile dell’Uoc di Endocrinologia del Cardarelli).

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico