Cronaca

Gragnano, scoperto finto dentista che utilizzava anestetici scaduti

di Redazione

I finanzieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno individuato a Gragnano un igienista dentale che svolgeva illecitamente la professione di dentista. L’uomo esercitava in una zona periferica del comune vesuviano, in uno studio odontoiatrico abusivo ricavato all’interno di un’abitazione, privo di insegna ed autorizzazione sanitaria ma provvisto di telecamere installate per controllare accessi e sfuggire ai controlli. I clienti, ignari delle carenze autorizzative, si affidavano alle cure del sedicente dentista, attesi i prezzi fortemente concorrenziali praticati.

Al termine dell’attività ispettiva, eseguita insieme a personale dell’Asl, che ha attestato l’assenza delle autorizzazioni sanitarie, sono stati posti sotto sequestro il locale adibito a studio medico, numerosi strumenti tecnici di laboratorio per la cura e l’estrazione dentaria e diversi medicinali, tra i quali anestetici e cortisonici scaduti.

Il responsabile è stato segnalato all’autorità giudiziaria per esercizio dell’attività odontoiatrica in assenza delle autorizzazioni previste dalla normativa di settore. Sono in corso ulteriori accertamenti per ricostruire compiutamente gli elementi positivi di reddito sottratti al Fisco.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico