Spettacoli

Malore in diretta per Massimo Giletti: il conduttore dimesso dall’ospedale

di Redazione

Sta meglio Massimo Giletti, ora si trova a casa per riposare. Il conduttore di “Non è l’Arena” era stato ricoverato all’ospedale Umberto I di Roma per tutta la notte in seguito ad un malore accusato nel corso della puntata andata in onda su La7 domenica 28 gennaio.

Giletti, da quanto si apprende, aveva già febbre alta, causata da influenza, quando aveva iniziato la diretta; poi, dopo l’intervista alla ministra Marianna Madia, ha chiesto di sedersi prima di decidere di interrompere la trasmissione. La7, quindi, mandava in onda una parte di programma registrata nel pomeriggio in cui già si intravedeva una certa sofferenza del conduttore.

Da lì il ricovero precauzionale durato una notte, dopo la quale, stamani, il conduttore è tornato nella sua abitazione di Roma. Non è la prima volta che Giletti si sente male in diretta televisiva: era accaduto nel 2014 quando conduceva ancora la trasmissione “L’Arena” su RaiUno, ma in quel caso il conduttore si riprese subito dopo che fu mandato in onda un servizio.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico