Cronaca

Stilista trovata impiccata a Milano: ora il fidanzato è indagato per omicidio

di Redazione

Da istigazione al suicidio in omicidio volontario aggravato. Si è tramutata in quest’ultimo reato l’accusa a carico di Marco Venturi, il fidanzato di Carlotta Benusiglio, l’ex modella e stilista morta a 37 anni, a Milano. La donna era stata trovata appesa a un albero, in un parchetto di fronte a casa, in piazza Napoli, la mattina del 31 maggio 2016.

La notizia delle novità nelle indagini è riportata da alcuni quotidiani, i quali spiegano che, a un anno e mezzo dal giorno del ritrovamento del corpo, le indagini ripartirebbero da una nuova autopsia. Il pubblico ministero Gianfranco Gallo, oltre a cambiato il capo di imputazione per Venturi, ha anche disposto la riesumazione del cadavere e fissato per il 3 gennaio un’udienza per formalizzare la nomina del consulente che se ne occuperà.

La notte in cui Carlotta morì i due erano insieme. Le telecamere li ripresero pochi minuti prima della tragedia nella zona di piazza Napoli. dove poi sarebbe stato rinvenuto il corpo della donna. Poco dopo le 4, nei fotogrammi appariva il solo Venturi mentre si allontanava dal luogo.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico