Cronaca

Napoli, esplode bomba carta a San Giovanni a Teduccio: un morto e un ferito

di Redazione

Una persona è morta ed una seconda è rimasta ferita a seguito dell’esplosione di una bomba carta nel quartiere San Giovanni a Teduccio di Napoli. L’episodio è avvenuto nella notte del 22 dicembre, intorno alle 3.30, in via Ferrante Imparato. La vittima, Antonio Perna, un uomo di 32 anni, è deceduta poco dopo il ricovero all’ospedale Loreto Mare, nonostante un intervento di amputazione delle gambe come estremo tentativo di salvargli la vita. Ferita, invece, Monica Veneruso, di 43 anni, ricoverata al Cardarelli e non in pericolo di vita. A seguito dell’esplosione dell’ordigno il cancello di un’abitazione è stato divelto. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli e della compagnia Poggioreale.

L’uomo e la donna vivono in uno stabile non lontano dal luogo dove è avvenuta l’esplosione. L’ordigno esploso, secondo gli accertamenti condotti dagli artificieri dei carabinieri, pesava oltre un chilogrammo. Sarebbe di fattura artigianale, come quelli che vengono utilizzati nel corso della notte di San Silvestro.

Nelle vicinanze è stato trovato anche uno scooter sul quale forse viaggiava la coppia. Potrà essere proprio la donna, appena le sue condizioni lo consentiranno, a riferire agli investigatori per quale motivo si trovassero nei pressi dello stabile dove è esploso l’ordigno.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico