Società

Della Noce, l’ex moglie del comico: “Si è rovinato con le sue mani, non per il divorzio”

di Redazione

Marco Della Noce “è finito sul lastrico esclusivamente a causa del suo stile di vita irresponsabile e non per la separazione”. E’ quanto afferma l’ex moglie del comico di Zelig ridottosi a dormire in auto per problemi economici. “Ha sperperato i suoi soldi in maniera irresponsabile, dal 2013 non contribuisce al mantenimento dei figli e ha evaso le tasse per diversi anni”, ha aggiunto la donna per bocca del suo legale.

L’avvocato Andrea Natale ha accusato Della Noce di aver rilasciato “molte dichiarazioni che non corrispondono a verità” e ha ricordato che la separazione dalla moglie è avvenuta nel 2007. “Per oltre dodici anni ha avuto un’altra relazione affettiva, dalla quale è nata una terza figlia”.

“L’attore – ha proseguito il legale della donna – ha sperperato quanto accumulato nei momenti più felici della propria carriera per ragioni che nulla hanno a che vedere con la separazione” e “anche nel momento in cui era all’apice della propria carriera, è sempre stato restio ad adempiere ai propri obblighi di mantenimento dei figli”.

Da parte dell’ex consorte di Della Noce non esiste quindi “alcuna finalità demolitrice verso l’ex coniuge”. La donna, a detta dell’avvocato, non ha promosso “nessuna iniziativa esecutiva che ha riguardato la partita Iva, ma piuttosto eventuali crediti da lui goduti verso terzi”. “Peraltro ogni iniziativa si è rivelata vana per cui non si comprende come Della Noce possa affermare che il suo stato attuale dipenda dalle iniziative della mia assistita”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico