Politica

Francia, Macron nuovo presidente con il 66%: “Stupiremo il mondo”

di Redazione

Al ballottaggio per le presidenziali francesi Emmanuel Macron è stato eletto presidente della Francia con il 66,06% dei voti, mentre Marine Le Pen si ferma al 33,94%. Esultano gli elettori di En Marche! ma già c’è polemica sulla bassa affluenza. Con oltre il 25%, infatti, l’astensionismo raggiunge un record storico dal 1969. Il neo-presidente francese ha ottenuto 20.703.631 voti, mentre la leader del Front National si è fermata a 10.637.183.

“Oggi si apre una nuova pagina di speranza e fiducia ritrovati”, è stata la prima dichiarazione da presidente di Macron. “Questa sera avete scelto l’audacia, e l’audacia la porteremo avanti perché è quello che i francesi aspettano da noi, è quello che il mondo aspetta da noi. Attendono che la Francia li sorprenda, è quello che faremo”,  ha detto Macron sulla piazza del Louvre a Parigi dove è arrivato sulle note della nona di Beethoven, l’inno alla gioia, che è anche l’inno europeo.

Il presidente eletto ha parlato di un “lavoro immenso”. “Voglio esprimere un pensiero per Marine Le Pen, non fischiate, hanno espresso, una rabbia e una collera, va ascoltata…”, il pensiero di Macron per l’avversaria, per poi aggiungere: “Farò di tutto affinché nei prossimi anni non ci sia nessun motivo per votare per gli estremi”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico