Cronaca

Bologna, ragazzina rifiuta il velo: rasata a zero dai genitori

di Redazione

Rasata a zero per essersi opposta all’imposizione del velo da parte della famiglia. E’ successo a Bologna, ad una ragazza di 14 anni, originaria del Bangladesh, ma da anni in Italia. Gli insegnanti della scuola media, che frequenta con ottimo profitto, hanno raccolto il suo sfogo, soprattutto dopo quel taglio di capelli. La preside dell’istituto ha informato i carabinieri.

La ragazzina ha raccontato di non voler accettare l’imposizione del velo. Pur portandolo fra le mura di casa aveva cominciato, una vota uscita per andare a scuola, a toglierselo. Di questo comportamento è stata informata la madre che ha deciso di punirla rasandola a zero.

Così la ragazza ha raccontato tutto ai suoi insegnanti. Ora saranno i militai dell’Arma ad accertare l’episodio.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico