Politica

ITB Berlino, la Campania in mostra alla fiera del turismo

di Redazione

Berlino – Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha inaugurato i lavori presso lo stand Enit – Agenzia Nazionale del Turismo alla fiera “ITB” di Berlino. La presenza dell’esponente del governo italiano in Germania ha evidenziato ulteriormente l’importanza strategica del turismo in Italia e del mercato tedesco in particolare.

Un settore, il turismo, che in Italia vale il 10,2% del Pil e l’11,6% dell’occupazione. Un’Italia che sta crescendo ed è diventata la prima destinazione turistica europea, fra i paesi appartenenti all’area Schengen, per presenze provenienti dai Paesi Extra Ue (fonte: elaborazione Ont su dati Eurostat estratti a marzo 2017).

L’ITB di Berlino è la maggiore fiera e mercato d’affari dell’industria del turismo, con circa 180mila visitatori e 10mila espositori da 180 paesi, l’Italia è presente anche con la Campania.

Due festival internazionali, cinquanta visite notturne nei luoghi più suggestivi dell’archeologia da Paestum a Capri, una rassegna di teatro classico nel suggestivo Teatro Grande di Pompei, tre mostre di richiamo e rilevanza europea quali Picasso, Pompei@Madre, Roberto Cuoghi e oltre duecento tra spettacoli, visite guidate, concerti: tutto questo è la proposta per la primavera e l’estate in Campania esposta a Berlino.

A presentare l’offerta campana il consigliere d’amministrazione di Scabec Nicola Oddati, in rappresentanza anche dell’Assessore al Turismo, Corrado Matera, e il direttore del Museo d’Arte Contemporanea di Napoli Madre Andrea Viliani, premiato da Artribune per la migliore mostra dell’anno.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico