Cronaca

California, diga di Oroville rischia collasso: evacuate 188mila persone

di Redazione

Le autorità della California hanno ordinato l’evacuazione di 188mila persone nel nord dello Stato, a Oroville, a causa del possibile collasso dello sfioratore di emergenza dell’omonima diga, che provocherebbe l’inondazione della valle sottostante.

Il governatore Jerry Brown ha dichiarato lo stato di emergenza nelle contee di Butte, Sutter e Yuba. Con i suoi 234,7 metri, la diga di Oroville è la più alta degli Stati Uniti.

Nonostante il forte flusso d’acqua che fuoriusciva dallo sfioratore si sia fermato, l’ordine di evacuazione resterà in vigore fino a quando non ci saranno maggiori informazioni sulle condizioni della diga. Sembra che il problema sia stato causato da una crepa nello sfioratore provocata dalla corrosione.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico