Cronaca

Cagliari, affittano casa e la trasformano in serra di marijuana

di Redazione

La casa affittata era stata trasformata in una serra per la coltivazione della marijuana. C’erano le luci, l’impianto di irrigazione, quello di illuminazione e quello areazione e, naturalmente, la droga: 116 piante di cannabis cresciute in altrettanti vasi: un chilo e settecento grammi di marijuana.

Per questo il 15 febbraio scorso Claudio Fanni e Omar Cesare di Cagliari, insieme a Vanessa Pes di Elmas (che aveva preso in affitto l’appartamento), erano finiti in manette nel corso di un’operazione condotta dagli agenti della squadra mobile di Cagliari.

Martedì il giudice ha confermato le misure cautelari lasciando agli arresti domiciliari Fanni ed imponendo l’obbligo di dimora agli altri due, rinviando la discussione della causa al 3 marzo.

Resta sotto sequestro l’intero immobile con all’interno custodito il consistente materiale utilizzato per la coltivazione della droga, per il quale si sta valutando la distruzione.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico