Economia

Dieselgate, Volkswagen ammette colpe: con Usa patteggiamento da 4,3 miliardi

di Redazione

Volkswagen ammette le sue colpe in relazione allo scandalo “Dieselgate” e conferma il patteggiamento da 4,3 miliardi di dollari con le autorità statunitensi.

Lo riferisce Bloomberg, precisando che l’accordo è ancora soggetto all’approvazione del consiglio di sorveglianza della casa automobilistica.

L’azienda di Wolfsburg spiega in un comunicato che l’intesa finale dovrà essere approvata anche dalle autorità americane e dai tribunali competenti negli Stati Uniti.

Volkswagen sottolinea inoltre che, in caso di accordo finale, il pagamento comporterà spese finanziarie che supereranno gli attuali accantonamenti.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico