Cronaca

Uccide moglie e tenta di impiccarsi. Entrambi malati di tumore

di Stefania Arpaia

Alessandria – Tragedia ad Alessandria dove un uomo ha ucciso la moglie malata da tempo.

L’ha soffocata senza lasciarle via di fuga. Poi la telefonata ai carabinieri: “Venite, ho ucciso mia moglie”. Si tratta di un uomo di 50 anni di origini tedesche. Sia moglie che marito, entrambi tedeschi, erano affetti da tumore.

L’omicidio è avvenuto mercoledì mattina, nei boschi di Capanne di Marcarolo, una piccola frazione di Bosio al confine tra Piemonte e Liguria. 

Gli inquirenti che hanno ascoltato l’uomo hanno riferito che dopo aver ucciso la donna, il 50enne ha tentato di togliersi la vita, impiccandosi, senza riuscirci. Rinvenuto con numerosi traumi, è stato trasportato in codice rosso al San Martino di Genova.

Sul posto, immediato l’intervento dei militari dell’Arma di Arenzano, a cui è arrivata la chiamata dell’uomo, e quelli di Novi Ligure. Presenti anche i soccorritori del 118 che non hanno potuto fare nulla per salvare la donna e il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico ligure.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico