Cronaca

Napoli, Gigi e Paolo: due giovani vite spezzate dalla camorra

di Redazione

Erano in auto sotto casa, a poca distanza viveva un boss, quando furono scambiati per sicari e uccisi da un killer della camorra, il 10 agosto del 2000.

In occasione del 16esimo anniversario dell’assassino di Gigi Sequino e Paolo Castaldi, giovani di Pianura vittime innocenti di camorra, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha inviato dei fiori sulle tombe dei ragazzi “perchè non si spenga mai il loro ricordo”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico