Cultura

“So’ cose ‘e pazze”: arte, musica e teatro alla Maddalena di Aversa

di Nicola Rosselli

Aversa – “So’ cose ‘e pazze” va in scena ad Aversa. Da oggi sino a domenica,  l’ex Ospedale Psichiatrico Santa Maria Maddalena uscirà dall’oblio ultraventennale coatto e vivrà, seppur breve, la sua primavera per quattro giorni grazie a: Centro Ricerche e Studi Le Reali Case dei Matti, il Laboratorio Politico – Iskra, la Fattoria Sociale Fuori di Zucca, l’associazione Don Chisciotte, Anna Gioia Trasacco e Cittadinanza Attiva, che, insieme a tanti volontari, stanno dando battaglia affinché si possa giungere ad una riqualificazione di questi spazi oggi inspiegabilmente e colpevolmente dimenticati.

Questa quattro giorni è un ulteriore passo verso il sogno di una riappropriazione da parte di tutta la comunità dell’ex Ospedale Psichiatrico, ed è stato possibile realizzarla grazie all’apporto determinante della compagnia teatrale toscana “Chille de la Balanza”.

In questa intensa quattro giorni incontri sugli archivi manicomiali, cene popolari, spettacoli teatrali itineranti sul tema della pazzia e dei manicomi, installazioni d’arte per omaggiare la memoria delle tante persone dimenticate, dibattito sul futuro dell’area, tanta musica.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico