Cronaca

Tuglie, maestra maltratta i bambini e bestemmia in classe

di Redazione

Tuglie (Lecce) – Un’insegnante 51enne è stata raggiunta da un avviso di garanzia della Procura per maltrattamenti nei confronti di bambini, fra i tre e i cinque anni di età, della scuola primaria di Tuglie (Lecce), in cui lavora.

Secondo quanto accertato, la donna, originaria di Alezio, avrebbe minacciato, strattonato, sculacciato e minacciato i bambini, proferendo anche delle bestemmie. Questo sarebbe stato il suo modo per mantenere “l’ordine” in classe.

Le vicende risalgono, in particolare, al 2014. Alcuni genitori, nello sporgere denuncia ai carabinieri, avrebbero riferito di cambiamenti di umore repentini dei propri figli, alcuni che sarebbero arrivati a farsi pipì addosso involontariamente, forse per la paura.

Un video con alcuni estratti, ora è stato diffuso dai carabinieri del comando provinciale di Lecce.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico