Cronaca

“Scuola di rapina”, poi si festeggia in pizzeria: 4 arresti a Pomigliano

di Redazione

Pomigliano d’Arco (Napoli) – A “scuola di rapina” facendo veri colpi, poi a festeggiare in pizzeria. Quattro minori sono stati arrestati dai carabinieri di Pomigliano d’Arco (Napoli) nel corso dell’operazione Lucignolo: sono ritenuti responsabili di 11 rapine.

“Se non sei in grado di farlo, non sei uomo!”, diceva il capo del gruppo, maggiorenne e adesso detenuto per altri motivi, incitando i ragazzini a delinquere sotto la sua direzione.

Per incrementare i legami di gruppo e festeggiare le rapine si svolgevano cene in pizzeria, che venivano anche taggate su Facebook.

L’inesperienza e l’incertezza nell’agire dei giovani arrestati emergono da un video estrapolato dal sistema di videosorveglianza di una delle attività prese di mira: l’arrivo di corsa sullo scooter, la pistola puntata in faccia al malcapitato che, dopo qualche attimo di esitazione, riesce a cacciare via in malo modo due degli apprendisti rapinatori. I ragazzi della banda con fare goffo si allontanano di corsa, increduli dell’imprevista reazione.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico