Home

Fondi per lotta a disoccupazione, truffa da 40 milioni: “record” in Campania

Roma – Il Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie, nell’ambito della collaborazione con l’Agenzia Nazionale per l’Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo d’Impresa – Invitalia Spa, ha individuato 1.079 soggetti che hanno indebitamente beneficiato di finanziamenti per la lotta alla disoccupazione tratti dal bilancio pubblico per un totale di 39,5 milioni di euro.

Le irregolarità sono state rilevate in diverse regioni d’Italia (il “record” è della Campania, con 420 beneficiari, seguita da Puglia, Sicilia e Calabria) a seguito di analisi e controlli, mediante l’incrocio di banche dati, sulla posizione di oltre 10 mila imprese destinatarie di 411 milioni di euro.

L’esito delle analisi è attualmente al vaglio dei competenti Comandi territoriali della Guardia di Finanza che stanno provvedendo a concludere gli accertamenti necessari per l’avvio dei procedimenti penali e di quelli per responsabilità erariale davanti a quelle contabili.

Nel frattempo Invitalia ha già attivato le procedure di revoca dei benefici e le conseguenti iniziative legali per il recupero dei fondi.

L’operazione segue due analoghe campagne di controlli. Nel complesso, l’attività di analisi dei fondi erogati ai sensi del decreto legislativo 185/2000 ha sin qui consentito all’individuazione di 3.420 posizioni irregolari con un conseguente obbligo di restituzione di fondi per oltre 100 milioni di euro.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico