Sant’Arpino

Tributi locali, serata di dibattito targata “Speranza e Futuro”

Sant’Arpino – Si è tenuto ieri sera, nella sede del movimento politico culturale “Speranza e Futuro” il quarto seminario settimanale del sodalizio di via D’Anna.

“I Tributi Locali e la Giusta Contribuzione” il tema ad oggetto della serata che ha visto la partecipazione dell’avvocato tributarista Alfredo Di Franco, noto per le sue battaglie a tutela dei contribuenti, il quale con grande efficacia espositiva ha preliminarmente spiegato la nascita, la funzione ed i presupposti dei tributi comunali, nonché l’importanza di una giusta ed equa tassazione.

L’intervento dell’avvocato, che ha sottolineato l’importanza di iniziative di tale genere per favorire la tutela dei contribuenti attraverso la conoscenza dei loro diritti, ha offerto numerosi spunti al pubblico che ha vivacemente interagito con il relatore, in un proficuo confronto sull’importanza della partecipazione civica alla vita amministrativa del Comune e sul ruolo fondamentale del cittadino attivo, che solo con l’informazione e la partecipazione può monitorare l’attività amministrativa ed attivarsi per la tutela nei confronti di atti gestionali non corrispondenti ai principi della trasparenza e l’equità. Il tema dei tributi locali è un tema molto sentito nel comune atellano, che nel corso dello scorso anno ha visto la nascita di un comitato spontaneo di cittadini per difendersi dai soprusi dell’azienda di riscossione dei tributi locali.

“Informazione e partecipazione – ha così sottolineato il coordinatore Giuseppe Dell’Aversana – sono le premesse dell’esperienza politica di ‘Speranza e Futuro’. Conoscere e capire – continua – per poter decidere con piena consapevolezza. Questo è il rinnovamento della politica che noi vogliamo portare nel paese”.

Durante il dibattito, il coordinatore ha condiviso con i presenti il questionario che da domani sarà sottoposto agli esercenti commerciali locali, molti dei quali già presenti al seminario, al fine di ascoltare e monitorare aspettative, esigenze e disagi della categoria maggiormente colpita dal sistema di tassazione locale. Stasera si riunirà invece il tavolo di lavoro sulle ‘Politiche Sociali, Sport, Istruzione, Cultura e Politiche Giovanili’ coordinato dalla pedagogista Santina Dell’Aversana che traccerà le linee guida della programmazione, mentre questa domenica 21 febbraio, alle ore 10, si terrà il comizio di presentazione del movimento, rimandato la scorsa settimana a causa della pioggia e che ha rischiato di non poter essere tenuto nemmeno stavolta.

“Ormai – commentano dal movimento – il nuovo modo di fare politica di ‘Speranza e Futuro’ sta contagiando la comunità atellana che negli ultimi giorni vede il proliferare di iniziative che riecheggiano quelle lanciate da ‘Speranza e Futuro’, affollando di eventi piazza Umberto I, che mai è stata più contesa come negli ultimi giorni. Pur di non rimandare ulteriormente il comizio, che vedrà l’intervento del suo coordinatore politico Giuseppe Dell’Aversana, il movimento di via D’Anna ha deciso di svolgerlo nell’adiacente piazza Salvo D’Acquisto, alle ore 10, in quanto pare che ‘Alleanza Democratica’ abbia addirittura due eventi in contemporanea nella stessa mattinata”.

“Il fermento che abbiamo generato nel paese, appiattito e spento prima della nostra costituzione – dichiara il presidente Stefano Cicala – ci conferma di essere i precursori di questa nuova idea di politica, partecipativa e costruttiva che non può che giovare al paese. Resta ovviamente ai cittadini santarpinesi il non difficile compito di diffidare dalle imitazioni”.

Alla luce anche dei diversi comunicati stampa e dei fermenti politici di queste ultime ore, c’é molta attesa per il Comizio che domenica, nei fatti, apre la campagna elettorale del comune atellano.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico