Aversa

Primarie Aversa, l’Area Oliviero: “Il Pd non ha rispettato il regolamento”

Aversa – “Come iscritti del Partito Democratico di Aversa e rappresentanti di un’area politica che ci vede vicino all’onorevole Gennaro Oliviero, non riusciamo a capire le modalità e le motivazioni di esclusione da parte del comitato delle primarie di Guido Rossi, candidato dai noi sostenuto. Leggendo il regolamento redatto dal comitato organizzatore delle primarie non riusciamo a capire questa esclusione”.

I rappresentanti della “Area Oliviero” del Pd tornano sulla vicenda che ha visto l’esclusione di Guido Rossi dalle primarie del centrosinistra aversano, sottolineando come “nell’articolo 4, ai commi 1 e 2, del regolamento, sottoscritto dal segretario del partito Carmine Esposito, vi sono espresse le condizioni a cui ci si può candidare per le primarie del centrosinistra e citiamo tale regolamento”.

ART 4 – Presentazione delle candidature

  1. Possono essere candidati alle Primarie per la carica di Sindaco del Comune di Aversa i cittadini residenti ad Aversa in possesso dei requisiti di legge che li rendano eleggibili a tale carica, che dichiarino di essere iscritti o elettori di uno dei partiti della coalizione di centrosinistra. I candidati si impegnano a: riconoscere i risultati elettorali delle Primarie, così come certificati dal Comitato Organizzatore e a sostenere lealmente il candidato che risulterà vincitore; fare proprie e sottoscrivere le linee politico-programmatiche predisposte dalla coalizione di centrosinistra per il governo del Comune di Aversa; rispettare il presente regolamento ed il codice di autoregolamentazione per la disciplina della campagna elettorale; deferire qualunque questione, quesito, controversia di tipo regolamentare, interpretativo o inerente lo svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio, esclusivamente agli organi previsti dal presente regolamento.
  1. I cittadini che presentano almeno 400 (max. 1000) sottoscrizioni (esclusivamente su modulo allegato) di cittadini residenti nel territorio comunale che dichiarino di essere elettori/sostenitori della coalizione di centrosinistra e di riconoscersi nella sua proposta politico programmatica. Le sottoscrizioni potranno essere effettuate in favore di un unico candidato.

“Ecco cosa dice il regolamento sottoscritto dal nostro segretario. – continuano dall’area Oliviero – È quindi palese il non aver rispettato tale regolamento da parte del comitato organizzatore e da parte del nostro segretario. Questo pone in cattiva luce i principi democratici ed inclusivi del nostro partito, ed quindi da condannare il comportamento per nulla democratico ma solo ostativo alla democrazia di Carmine Esposito. Alleghiamo a tale comunicato il regolamento delle primarie così come redatto dal nostro segretario e dal comitato organizzatore, chiedendo la tempestiva riammissione del candidato Guido Rossi oppure il tempestivo scioglimento della competizione in quanto ne sono stati violati i principi e non ne è stato rispettato il regolamento andando avanti con una scelta che definire poco chiara è riduttivo. La città deve conoscere il comportamento di questi giovani con innanzi Esposito e Villano e capeggiati da Stefano Graziano che non riescono e non vogliono rispettare neanche le regole da loro scritte”.

SCARICA IL REGOLAMENTO INTEGRALE: CLICCA QUI

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico