Cronaca

Vuole i soldi per la birra e pesta connazionale: arrestato tunisino

di Redazione

Scoglitti (Ragusa) – Un tunisino di 30 anni, Mohamed Hedi Baazaoui, è stato tratto in arresto dalla polizia a Scoglitti, frazione di Vittoria, nel Ragusano, per l’aggressione compiuta nei confronti di un connazionale di 37 anni, bracciante agricolo, che lo ospitava nel suo appartamento, dal quale pretendeva soldi per acquistare birra, minacciandolo di morte.

In preda all’alcool, il trentenne lo ha pestato con pugni al volto e a bastonate, per poi impugnare un coltello da cucina e ferirlo al braccio. La vittima è riuscita a scappare e ad allertare la polizia.

Il tunisino, nel frattempo datosi alla fuga nelle campagne, è stato individuato a catturato poco dopo. Deve rispondere di tentata rapina aggravata e lesioni personali. E’ stato rinchiuso nel carcere di Ragusa.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico