Società

Strada rurale vicino cimitero: arrivano 350mila euro per la riqualificazione

di Redazione

Mondragone – L’amministrazione comunale di Mondragone, guidata dal sindaco Giovanni Schiappa, ottiene l’ennesimo importante finanziamento per la riqualificazione generale della strada rurale sita in prossimità del cimitero comunale, in corrispondenza della strada provinciale Mondragone – Falciano Del Massico, che giunge in località “Ciaurro”, appunto al confine con il territorio del Comune di Falciano del Massico.

L’importo totale del finanziamento per le infrastrutture connesse allo sviluppo e all’adeguamento dell’agricoltura e della selvicoltura, è pari ad euro 350mila. La strada, che verrà realizzata “ex novo” dato l’attuale stato rurale, rappresenterà un importante incentivo infrastrutturale per le aziende agricole della zona, che potranno contare su un accesso più agevole e comodo ai propri fondi agricoli.

“Si tratta di un opera molto importante – commenta l’assessore ai Lavori pubblici, Valerio Bertolino – che decreterà un sensibile miglioramento per l’agricoltura in tale zona, conferendo l’opportunità – precisa Bertolino – di poter operare in condizioni ottimali anche per quanto riguarda il trasporto merci e l’accessibilità ai terreni”.

Dello stesso avviso il sindaco Schiappa: “Mondragone ha una tradizione agricola di lungo corso e per questo motivo – spiega il Sindaco – abbiamo bisogno di favorire investimenti infrastrutturali che rendano più agevole il compito di quanti, col sudore della fronte, cercano di sfruttare al meglio le risorse della nostra genuina terra attraverso sforzi economici ed impegno quotidiano. Sapere che questo intervento potrà migliorare le condizioni di una delle nostre zone agricole, ci rende molto soddisfatti. Auspicando ed impegnandoci a realizzare ulteriori migliorie in altre zone al servizio dell’agricoltura della nostra Città, rimaniamo convinti che Mondragone deve ripartire dalle origini per avere un futuro migliore”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico