Spettacoli

Il regista Jace Alexander accusato di pedopornografia

di Emma Zampella

Il regista della serie tv “Law & Order” e “Prison Break”, Jace Alexander, è finito in manette per aver diffuso il video hard di una minorenne.

Così, come riporta il sito di Fox News, il 51enne figlio dell’attrice Jane Quigley Alexander, è finito in manette con la pesante accusa di pedopornografia e ora rischia sette anni di carcere. Le accuse sono arrivate della procura del Westchester County District: il regista avrebbe diffuso e reso disponibile un video che mostra una ragazza dell’apparente età di 12-13 anni mentre si spoglia e pratica autoerotismo.

Ma secondo la procura ci sarebbe dell’altro: il regista avrebbe salvato nel suo computer un altro video shock con protagonista una bambina tra i 6 e gli 8 anni. Per ora l’uomo si è chiuso nel silenzio.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico