Cronaca

Schettino, polemica sul libro “dedicato alle vittime”

di Redazione

Il libro che, secondo Francesco Schettino, racchiude la verità sul naufragio della Costa Concordia, deve ancora uscire nelle librerie, ma ha già scatenato un vespaio di polemiche.

Il motivo è la decisione del capitano di dedicare il volume ai familiari delle vittime. “A coloro che quella notte sono stati colpiti negli affetti più cari, perché a loro è dovuta la verità più che a ogni altro”, si legge nel testo di Schettino.

Intanto, l’ex comandante della Concordia resta in libertà, dopo essere stato condannato a 16 anni e un mese nel processo sul naufragio della Costa Concordia.

Il Riesame di Firenze ha rigettato lo scorso aprile il ricorso promosso dalla Procura di Grosseto. I magistrati lo avevano presentato contro l’ordinanza con la quale il tribunale, in fase di conclusione del processo, aveva già respinto una prima richiesta degli inquirenti di arresto in carcere.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico