Cronaca

Ruba offerte in chiesa, ma il parroco lo assolve: “Magari aveva fame”

di Redazione

Treviso – Stava rubando monete dalla cassetta delle offerte in una chiesa di Rovare, nel Trevigiano, quando è stato colto in flagrante dal parroco. Ma don Paolo Furlan, invece di chiamare le forze dell’ordine e denunciarlo, gli ha chiesto prima di rimettere i soldi a posto, poi l’ha confessato e assolto.

“Mi ha spiegato la sua situazione – ha raccontato il sacerdote al quotidiano ‘Il Mattino’ – ed è quella che oggi tocca molte famiglie in difficoltà economiche. Non me la sono sentita di denunciarlo”.

“E poi mi chiedo cosa può fare la giustizia contro una persona che ruba poche monete, magari perché ha fame. Sono sicuro che mi ha ascoltato”, ha sottolineato don Paolo, il quale non sa se davvero l’uomo smetterà di rubare “ma – dice – era molto attento, mi è parso una persona sincera e sensibile”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico