Aversa

Madonna dell’Arco, processione in città

Aversa – Una settimana dedicata alla Madonna dell’Arco con l’arrivo dell’effige in Città. Il quadro della Madonna dell’Arco è arrivato ad Aversa domenica scorso accolto da migliaia di fedeli ed associazioni battenti e dall’amministrazione comunale nella persona del consigliere Salvatore Della Vecchia.

Fino a sabato 16 maggio l’effige sosterà nella chiesa cattedrale di San Paolo dove si svolgono quotidianamente manifestazioni religiose. La manifestazione, organizzata dai ventotto circolo aversani di Maria SS. dell’Arco è patrocinata dal Comune di Aversa.

“In occasione del mese di maggio, dedicato alla Madonna – ha detto il consigliere comunale Della Vecchia – abbiamo riaccogliere in Città l’effige della Madonna dell’Arco del Santuario dei Frati Domenicani di Sant’Anastasia (Napoli) nella nostra Città. Quest’evento si è verificato, in passato, solo nel 1949 quando l’effige venne ad Aversa”. “Sarà una settimana – ha spiegato Francesco Verde, organizzatore della manifestazione – dedicata alla religiosità e spiritualità”.

Nel corso della settimana l’effige sosterà nella chiesa cattedrale, tranne giovedì 14 maggio quando sarà trasportata all’ospedale ‘Moscati’. Sabato 16, alle 18.30, sempre in cattedrale è in programma la celebrazione eucaristica al termine della quale, in processione, l’effige della Madonna dell’Arco sarà portata a Porta Napoli per “il saluto di congedo a Maria”.

“Ringraziamo – hanno detto gli organizzatori – tutte le associazioni battenti della Città, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco, i vigili urbani, la protezione civile e tutto il clero aversano specialmente il vescovo Angelo Spinillo per la possibilità che ci ha concesso”.

“Sono rimasto positivamente impressionato dalla folla composta di battenti che hanno accolto in Città l’effige della Madonna dell’Arco. – ha sottolineato Della Vecchia – Le associazioni battenti, che rappresentano una realtà nell’associazionismo religioso in Città, sono state encomiabili nell’organizzazione e nel modo composto e religioso con cui hanno accolto l’effige ed accompagnato nella Cattedrale di Aversa”. 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico