Aversa

I tragici greci, gli allievi del “Cirillo” concludono il progetto “Siracusa”

Aversa – Si terrà giovedì 14 maggio, alle ore 15, al liceo classico musicale “Domenico  Cirillo” di Aversa, l’ultima lezione del progetto “Siracusa” che ha come fine quello di approfondire i percorsi tematici finalizzati ad esaminare con cura il pensiero dei tre grandi tragici del mondo classico greco: Eschilo, Sofocle ed Euripide gli obiettivi didattici sono quelli di promuovere la cultura del teatro ed in particolare di quello classico-greco; sollecitare negli alunni l’interesse e la capacità di comprendere e decodificare il messaggio dell’opera teatrale inserita nel suo contesto storico; fornire agli allievi gli strumenti necessari per attualizzare i messaggi del teatro greco e acquisire competenze nella comprensione e nella produzione di un testo teatrale.

Ha contribuito all’ottima riuscita di tale progetto il professor Mario Lamagna, docente di letteratura greca all’Università degli Studi di Napoli “Federico II” con delle lezioni sulla tragedia e Dioniso: teorie sull’origine, analisi delle strutture, gli elementi materiali del teatro; sulla tragedia e la gara: l’istituzione degli agoni, regolamenti, poeti e attori, mezzi leciti e meno leciti.

Gli alunni hanno approfondito anche Euripide il drammaturgo: idee e tecniche. L’ultimo Euripide. Lettura dall’Ifigenia in Aulide.

Nel corso della lezione conclusiva si discuterà di Medea l’immortale. Il personaggio di Medea nella tragedia   greca. Lettura di Seneca, Medea.

La finalità del progetto è di permettere agli alunni delle classi terze e quarte liceali di assistere alla rappresentazione di almeno due opere teatrali dei Tragici dell’Atene classica del V secolo a.C. che si svolgeranno nel Teatro Greco di Siracusa nel mese di maggio 2015.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico