Avellino Prov.

Lavoratori in nero e mancanza di sicurezza: sanzioni per 15 mila euro

Domicella (AV). I carabinieri della Stazione di Marzano di Nola, unitamente a quelli del Nucleo CC Ispettorato del Lavoro, nell’ambito di specifici servizi, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un imprenditore nel settore della sartoria industriale. I militari hanno proceduto al  controllo di un’azienda tessile, riscontrando numerose violazioni della normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. In particolare, dagli accertamenti è emerso che due operai venivano impiegati in maniera irregolare, senza alcuna documentazione e certificazione prevista dalla legge. Si accertava, altresì, l’assenza di diverse autorizzazioni necessarie per intraprendere l’attività industriale in questione (come ad esempio il documento di valutazione rischi, fondamentale al fine di garantire idonei parametri di sicurezza e salute per i lavoratori) nonché la mancanza per alcuni lavoratori della dichiarazione di assunzione.

A seguito delle infrazioni alla normativa vigente, venivano elevate sanzioni amministrative per un valore di circa € 15.000 a  carico del titolare dell’azienda nonché si adottava apposito provvedimento di sospensione dell’attività in questione.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico