Campania

Indesit, Caldoro: “Proposta della Regione per salvare Carinaro”

Carinaro (Caserta) – Sulla vertenza Indesit-Whirlpool di Carinaro “bisogna essere uniti e questo significa che ognuno mette in campo qualcosa”. Così il presidente della giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, incontrando gli operai ed i rappresentanti sindacali nel sito casertano, insieme all’assessore regionale al Lavoro, Severino Nappi.

Accolto dall’applauso degli operai, Caldoro ha ribadito che “ognuno deve fare la sua parte”, governo compreso. “Abbiamo studiato una proposta che la Regione vuole al tavolo delle trattative”, ha aggiunto il governatore, secondo cui “questa vertenza è inaccettabile, non si può provocare la Campania, non si può provocare il Sud. Avremo pure opinioni diverse ma non dobbiamo dividerci”.

La proposta prevede agevolazioni e vantaggi per contribuire a tirar fuori lo stabilimento Indesit dal rischio chiusura, entro dicembre, come annunciato dalla multinazionale americana che lo scorso anno ha acquisito il marchio dalla famiglia Merloni.

Il sì all’accordo di programma sarà approvato dalla giunta regionale già per lunedì 4 maggio e sarà portato al vaglio del tavolo istituzionale presso il Ministero dello Sviluppo Economico dove si sono già tenuti i primi due vertici con l’azienda. I prossimi incontri sono previsti per il 5 e l’8 maggio. La Whirlpool, come annunciato dall’ad Castiglioni, sarebbe propensa a trattare sugli esuberi ma i sindacati non ne vogliono sapere di parlare di chiusura dello stabilimento, tantomeno di licenziamenti.

GUARDA LA PLAYLIST VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico