Cronaca

Rogo in via XXV Aprile, allarme del Comitato Fuochi

di Redazione

 Marcianise. E’ notizia di ieri l’altro di un enorme rogo tossico appiccato in una traversa di viale XXV Aprile e, precisamente, nel prolungamento del tratto stradale di via Sassari, per il quale c’è stato bisogno dell’intervento dei Vigili del fuoco di Caserta.

Questa pratica, a Marcianise, è diventata ormai una prassi consolidata che si ripete sistematicamente ogni anno, soprattutto con l’arrivo dell’estate. Le conseguenze sono pericolosissime per la salute pubblica, in quanto si tratta il più delle volte di rifiuti speciali pericolosi come pneumatici, amianto, plastica varia ecc.

Il Comitato Fuochi Marcianise, durante il confronto tenutosi il 9 maggio presso il Palazzo della Cultura in via Duomo, aveva posto questo problema al Sindaco e all’Assessore all’ambiente, chiedendo quali misure fossero state adottate per far fronte al problema roghi tossici.

La risposta del dottor Antonio De Angelis fu esaustiva, rassicurante, ma in pratica nulla è stato fatto! Si attende forse che altri roghi vengano appiccati procurando danni gravi alla salute pubblica? L’Amministrazione comunale ha provveduto a realizzare una mappatura delle discariche abusive presenti sul territorio di Marcianise?

Intanto, il Comitato Fuochi Marcianise ha organizzato un incontro per mercoledì 18 maggio, alle ore 18, in via Vittadini e via Fioravanti, dove sono presenti da anni enormi discariche abusive di rifiuti pericolosi, per discutere sulle iniziative da intraprendere e per far si che non avvengano altri incendi, che rappresentano un vero e proprio dramma ambientale per la nostra Città. Ma anche per proporre soluzioni, oltre a far sentire la propria indignazione per quanto successo in Via Sassari e quanto potenzialmente può ancora succedere.

Comitato Fuochi sezione di Marcianise

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico