Politica

Ciontoli denuncia il degrado dei cimiteri di Caserta e Casola

di Redazione

 Caserta. Da oltre due settimaneho posto all’attenzione degli uffici e della stampa la situazione di particolare gravosità determinatasi all’interno dei cimiteri di Caserta (soprattutto nell’area cosiddetta di espansione. II lotto) …

… e di Casola dove l’erba e l’incuria regnano sovrane ed hanno visto scomparire agli occhi degli avventori le stesse cappelle. Erba alta oltre due metri, cespugli giganti hanno invaso viali e stradine al punto da renderli inaccessibili, ciò che rende la situazione pericolosa, imbarazzante, indecente e di notevole impatto sulla vista e sulle coscienze di chi chiamato alla soluzione, purtroppo, non risolve.

Situazioni che dovrebbero scuotere l’azione dell’ amministrazione comunale chiamata ad un pronto intervento per rimettere in condizioni di sicurezza il luogo di rispetto e di culto attraversato da serpenti ed animali di ogni specie, alla ricerca di cibo nella selva.

Nell’auspicio di un immediato ed improcrastinabile intervento di bonifica e di disinfestazione delle aree, appare evidente che un prosieguo di siffatta indecorosa condizione comporterà per l’amministrazione e per la Asl una valutazione di chiusura dei Sacri Siti essendo insito, altresì, il rischio, per effetto dei cumuli di erba secca trasformatasi in fieno, di roghi.

Il consigliere comunale Antonio Ciontoli

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico